homepage > - Voglia di mosaico on the road. Al via i corsi estivi

Notizie


Voglia di mosaico on the road. Al via i corsi estivi

lunedì 24 giugno 2019

Il lavoro del mosaicista è un lavoro lento. La sua lentezza non è dovuta ai tempi morti o strozzature del processo produttivo: è la lentezza di un lavoro che riesce bene solo se ogni passaggio è pensato ed eseguito accuratamente, “meditando” sul significato dell’opera complessiva, e per meditazione si intende naturalmente non un calcolo a freddo ma la capacità costante e sempre vigile a rieducare in continuazione la propria sensibilità espressiva e visiva.

Il mosaico è costituito da frammenti di forma diversa e regolare (tessere) fissati alla base da un legante e separati da interstizi di ampiezza variabile. Il passaggio dal disegno alla posa delle tessere non è una operazione meccanica il cui scopo sia semplicemente la riproduzione il più fedele possibile del progetto. Le tessere non vengono scelte da un repertorio infinito in cui esiste ogni possibile sfumatura di colore, ma da un repertorio limitato, soprattutto nel caso in cui si utilizzi anche materiale di risulta; la loro sagoma è sempre imprevedibile, la loro superficie non è mai perfettamente piatta e quindi riflette la luce in modo diverso. La posa di ogni tessera richiede quindi un aggiustamento continuo dell’immagine originaria. In altre parole, oltre alla progettualità iniziale del disegno, c’è una progettualità implicita nel progresso concreto del lavoro di taglio e posa, nella capacità di fare la scelta giusta rispetto a quello che è già realizzato e di prevedere l’effetto rispetto a quello che verrà realizzato poi.

Claudio Gobbi è un Art Director. Dopo aver conseguito il diploma di Graphic designer presso l'Istituto Europeo del Design di Milano (1969), si laurea presso l'Istituto Superiore di Comunicazione D. Campari di Milano (1973). Nel 1998 partecipa al Mosaic Art School, e fonda il proprio studio professionale, che si occupa di progettazione e realizzazione di mosaici con metodo diretto e indiretto. Negli ultimi dodici anni, titolare della cattedra di Tecniche del mosaico presso l’Accademia di Belle Arti di Brescia Santa Giulia.