“Venendo dalla valle Cavallina, appena si vede il lago d'Iseo, che si presenta allo sguardo Lovere e particolarmente lo Stabilimento dedicato alle belle arti, il quale si ritrova al cominciar del paese.
È questo un vasto fabbricato lungo 142. braccia milanesi. ...
Nell'ingresso si trova tosto la gran scala, ... che porta al piano nobile dello Stabilimento. ...
Salita la scala sì entra nella gran sala destinata ad Accademie e ad altre pubbliche feste.
In questa sala incomincia la galleria dei quadri ...”
 
     (Dalla Descrizione del conte Luigi Tadini,1828)



NEWS


Disegniamo l'arte! il grande divertimento per piccoli artisti

Torna l'appuntamento con Disegniamo l'arte!

Domenica 31 marzo, dalle ore 15.00 alle ore 17.00, i bambini verranno guidati dagli amici di Girarte! alla scoperta di una selezione di opere della sezione di Arte Moderna e Contemporanea  della Galleria Tadini.

Prendendo spunto da quanto visto potranno realizzare la propria opera d’arte nella Sala dei Colori.

L'ingresso al Museo è gratuito per i titolari della Musei Card. Per i non tesserati, l'ingresso è gratuito per i bambini fino a 10 anni; ridotto a 5,00 euro per gli altri.

Il costo dell'attività è di 5 euro a bambino.

 

 

 



Il manuale di letteratura latina che tutti noi vorremmo aver studiato

«Il fatto, meramente contingente, di essere esistito non dovrebbe più costituire, per un autore latino, l’unico criterio di scelta.»

Giovedì 28 marzo, alle ore 14.30 presso la Sala affreschi dell'Accademia Tadini (con ingresso da piazza Garibaldi 5) la libreria Mondadori organizza la presentazione del volume di Stefano Tonietto, Letteratura latina inesistente (Roma, edizioni Quodlibet, 2017).

 



XIII Settimana della Cultura Classica - 26 marzo - 4 aprile 2019

Lunedì 25 marzo, alle ore 14.30 presso la Sala degli Affreschi dell'Accademia Tadini (con ingresso da piazza Garibaldi 5) conferenza stampa di presentazione della tredicesima edizione della Settimana della Cultura Classica.

Promosso dalla collaborazione tra il Liceo Decio Celeri, il Comune di Lovere, l’Accademia Tadini, l'Associazione Culturale Compagnia Teatrale Olive a pArte e il Cinema Teatro Crystal, il festival si propone di declinare i due aspetti fondamentali del rapporto scuola-teatro: portare il teatro a scuola e portare la scuola a teatro.

Al centro del festival ci sono gli studenti, spettatori, attori o organizzatori. Quest’anno, si avvicenderanno sul palco del Crystal 9 gruppi scolastici provenienti da tutto il nord Italia: oltre alle scuole di Lovere, saranno presenti studenti da Sovere, Breno, Brescia, Bergamo, Pioltello, Salò e Novara, per un totale di circa 310 alunni coinvolti nel ruolo di attori e circa 2000 come spettatori.

Inoltre, quattro spettacoli professionali; una mostra presso la sede del Liceo Artistico; la presentazione di un libro. Questi, in sintesi, i numeri della Settimana della cultura classica, che andrà in scena a Lovere dal 26 marzo al 4 aprile 2019.

Scopri il programma qui di seguito.

Per informazioni: tel. 347 5056445.
e.mail: settimanaculturaclassica@gmail.com

 

 



I Conventi ritrovati negli affreschi di San Giuseppe a Brescia

L'Accademia Tadini ospita sabato 23 marzo, alle ore 15.00 presso la Sala degli affreschi la presentazione del volume I Conventi ritrovati negli affreschi di San Giuseppe a Brescia, a cura di Alberto Vaglia, editore La Compagnia della Stampa Massetti e Rodella.

Interverranno padre Gian Carlo Colombo per un'introduzione storica sulla presenza dei Minori Osservanti tra Sebino e Valle Camonica; Aldo Avogadri, che tratterà della storia dell'Ordine Francescano Secolare di Lovere; Francesco Nezosi che ricostruirà le principali vicende edilizie del convento di San Maurizio di Lovere e del suo patrimonio artistico; Fiorella Frisoni che presenterà la pubblicazione di Vaglia, focalizzando poi il suo intervento sul convento e la chiesa di Santa Maria in Valvendra e alcune sue vicende artistiche in parallelo con quelle del convento di San Giuseppe di Brescia; infine Alberto Vaglia illustrerà il processo di restauro digitale degli affreschi francescani di Brescia.

La presentazione, promossa dall'Associazione Luigi Tadini Ets, in collaborazione con l'Associazione Amici Fondazione Civiltà Bresciana, Ordine Francescano Secolare - Fraternità di Lovere, Accademia di belle arti Tadini onlus, con il patrocinio del Comune di Lovere, diventa occasione di approfondimento sulla storia della presenza dei Minori Osservanti a Lovere.



Tornano le Giornate FAI di primavera

Torna sabato 23 e domenica 24 marzo l'appuntamento con le  Giornate FAI di Primavera, un'occasione per scoprire o riscoprire un luogo speciale dell'immenso patrimonio artistico italiano.

La Fondazione Accademia Tadini ONLUS partecipa alle giornate FAI aprendo al pubblico la Cappella che conserva la straordinaria Stele Tadini di Antonio Canova, una tra le ultime opere del grande artista.

La visita sarà accompagata dagli studenti dell'IIS Decio Celeri.

La cappella sarà accessibile dall'ingresso di piazza Garibaldi 5, con i seguenti orari:
sabato 23 marzo, ore 10.00-18.00 (ultimo ingresso ore 17.30)
domenica 24 marzo, ore 10.00-18.00 (ultimo ingresso ore 17.30)

Contributo suggerito: 2 euro

 

 

 



La fotografia, un eterno racconto con Gianni Berengo Gardin

Giovedì 21 Marzo alle ore 21.00 presso la Sala degli Affreschi (ingresso da piazza Garibaldi 5) nell'ambito di OLTRECONFINE Festival l'Accademia Tadini ospita Gianni Berengo Gardin, uno dei grandi maestri che ha fatto la storia della fotografia italiana. Oltre un milione e mezzo di scatti, più di 250 libri fotografici all’attivo, oltre 350 mostre personali in tutto il mondo. Modera l’incontro Mosé Franchi, giornalista di formazione, critico fotografico e direttore di Image Mag.
 
L'evento è organizzato in collaborazione con Cinefotoclub Pisogne, con il contributo di Forni Bendotti.