“Venendo dalla valle Cavallina, appena si vede il lago d'Iseo, che si presenta allo sguardo Lovere e particolarmente lo Stabilimento dedicato alle belle arti, il quale si ritrova al cominciar del paese.
È questo un vasto fabbricato lungo 142. braccia milanesi. ...
Nell'ingresso si trova tosto la gran scala, ... che porta al piano nobile dello Stabilimento. ...
Salita la scala sì entra nella gran sala destinata ad Accademie e ad altre pubbliche feste.
In questa sala incomincia la galleria dei quadri ...”
 
     (Dalla Descrizione del conte Luigi Tadini,1828)



NEWS


Un'estate di sere incantate - 2015

Torna per il settimo anno la rassegna estiva che ripropone la possibilità di trascorrere una serata a Lovere, visitando “fuori orario” le sale dell’Accademia Tadini e partecipando delle visite guidate e dei laboratori tenuti da “Girarte”a grandi e bambini.

Tutti i venerdì a partire dal 7 agosto  l’Accademia Tadini aprirà al pubblico anche dalle ore 21.00 alle ore 24.00.

La rassegna si concluderà quest'anno venerdì 4 settembre, con la prima rappresentazione di "Carte e Creta", una produzione della compagnia teatrale "Olive a pArte".



Tadini International Music Competition

Musica da Camera 21-23 luglio, Pianoforte 23-25 luglio

Direzione artistica Vincenzo Balzani e Claudio Piastra

Presidente di giuria: Marcella Crudeli



Domenica al Museo

L'Accademia Tadini, accogliendo l'invito del ministro Dario Franceschini, aderisce all'iniziativa "Domenica al Museo" consentendo l'ingresso gratuito la prima domenica del mese.

Il prossimo appuntamento sarà per domenica 5 luglio 2015, con il consueto orario (ore 10.00-12.00; 15.00-18.00).

 



Lady Mary Wortley Montagu Cittadina di Lovere. Un ritratto inedito

Secondo appuntamento del ciclo organizzato dedicato alla figura e all'opera di Lady Mary Wortley Montagu.

Sabato 20 giugno, alle ore 17.30 presso la Sala degli Affreschi nell'ambito della rassegna Museo in Musica si svolgerà "Un pomeriggio con Lady Mary".

Interverrano l'attrice Lucilla Giagnoni e i musicisti Davide Santi, violino barocco, e Enrico Barbagli, clavicembalo.

Lucilla Giagnoni leggerà brani dalle lettere di Lady Mary e l'ecloga di città The Small Pox / Il vaiolo 1716, tradotta per l'occasione da Giacomo Magrini e pubblicata a cura degli Amici del Tadini in una raffinata edizione bilingue, illustrata da Roberto Abbiati, grazie al contributo della Forni Industriali Bendotti nel contesto delle celebrazioni dei suoi cent'anni (1916 - 2016).

Al termine, sarà inaugurata la mostra Lady Mary cittadina di Lovere. Un ritratto inedito, allestita presso la Biblioteca storica dell'Accademia Tadini, nell'ambito della quale sarà presentato un ritratto a pastello, unica testimonianza del volto di lady Mary durante il suo soggiorno loverese.

 



"Quello che inferno non è"

In occasione della mostra "Come gente che pensa a suo cammino". Persone e personaggi della Divina Commedia, curata da Angelo Piazzoli allestita presso l'Atelier del Tadini, Onelia Bardelli propone una riflessione sui dialoghi del pellegrino Dante con i personaggi che incontra nel suo viaggio.

L'incontro si terrà giovedì 18 giugno, alle ore 20.45 presso la Sala degli Affreschi dell'Accademia Tadini di Lovere, con ingresso da piazza Garibaldi 5.



"Come gente che pensa a suo cammino". Persone e Personaggi della Divina Commedia

Nel 2015, anno in cui ricorre il 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri, la Fondazione Credito Bergamasco dedica un evento espositivo itinerante a Persone e Personaggi della Divina Commedia. La mostra "Come gente che pensa a suo cammino", curata da Angelo Piazzoli, Segretario Generale della Fondazione Credito Bergamasco e, sul piano letterario, da Enzo Noris , Presidente della Società Dante Alighieri di Bergamo, è un suggestivo viaggio attraverso Inferno, Purgatorio e Paradiso, illustrati da 25 grandi dipinti realizzati per l'occasione da Angelo Celsi. La mostra sarà ospitata presso l'Atelier del Tadini (via Giorgio Oprandi, Lovere) dal 6 giugno al 12 luglio p.v..