“Venendo dalla valle Cavallina, appena si vede il lago d'Iseo, che si presenta allo sguardo Lovere e particolarmente lo Stabilimento dedicato alle belle arti, il quale si ritrova al cominciar del paese.
È questo un vasto fabbricato lungo 142. braccia milanesi. ...
Nell'ingresso si trova tosto la gran scala, ... che porta al piano nobile dello Stabilimento. ...
Salita la scala sì entra nella gran sala destinata ad Accademie e ad altre pubbliche feste.
In questa sala incomincia la galleria dei quadri ...”
 
     (Dalla Descrizione del conte Luigi Tadini,1828)



NEWS


Appuntamenti per l'estate 2017

Gli appuntamenti di agosto

Domenica 6 agosto e domenica 3 settembre, Domenica al museo: ingresso gratuito.

Torna la rassegna estiva Un'estate di sere incantate, con cinque appuntamenti serali nelle sale della Galleria. Le sale della Galleria apriranno al pubblico dalle ore 21.00 alle ore 24.00 venerdì 4, 11, 18, 25 agosto, e il 1 settembre.

L'ingresso sarà ridotto a 5 euro, e il ricavato delle serate servirà a finanziare il restauro di un dipinto della Galleria. I visitatori potranno inoltre partecipare alle iniziative previste.



Scoprire il Sebino con la "mappa" giusta

11 itinerari tematici, 16 percorsi storici nei centri urbani, 119 proposte di lettura di chiese, palazzi, ville nei sedici comuni del 16 sedici: questi, in sintesi, i dati dei Percorsi di valorizzazione del patrimonio culturale del Sebino, un progetto coordinato dall'Accademia Tadini con la collaborazione di molti validi studiosi, presentato lo scorso anno.
I documenti possono essere consultati sul sito www.iseolake.info, e sono liberamente scaricabili.

Per saperne di più, vai alla pagina Mappa del Sebino.



Domenica al Museo

Domenica 2 luglio, nell'ambito dell'iniziativa "Domenica al Museo", l'ingresso presso l'Accademia Tadini sarà gratuito.

Una buona occasione per vedere, oltre al percorso della Galleria, la mostra dedicata a "Dionigi Castelli e l'Egitto. Cronaca di un viaggio di fine Ottocento".

Vi aspettiamo!

 



Dionigi Castelli e l’Egitto. Cronaca di un viaggio di fine Ottocento

Sarà aperta sabato 17 giugno, alle ore 18.30, presso la Biblioteca storica dell’Accademia Tadini (via Tadini 40) la mostra dedicata al viaggio in Egitto del cremonese di nascita – ma loverese d’origine - Dionigi Castelli (1834-1913), ricostruito attraverso i documenti da lui stesso raccolti e trasmessi all’Accademia Tadini con il Legato del 1913.

L’esposizione, curata da Silvia Capponi, presenterà - accanto al prezioso Diario manoscritto del quale sarà disponibile l’edizione a stampa pubblicata grazie al sostegno dell’Associazione Amici del Tadini - le testimonianze di un “altrove” vissuto e rievocato attraverso un repertorio di immagini e oggetti evocativi del mito dell’Egitto faraonico.

La mostra potrà essere visitata negli orari di apertura della Galleria: da martedì a sabato, ore 15.00-19.00; domenica e festivi, ore 10.00-12.00; 15.00-19.00.



Un paesaggio in un disegno

Il progetto “Un paesaggio in un disegno” è stato ideato dagli allievi della Scuola di disegno dell'Accademia Tadini ce hanno deciso di condividere la visione di due grandi lavori, realizzati con diverse tecniche artistiche, raffiguranti il tema del mare e quello della giungla.

I due disegni saranno eposti presso la Sala Zitti, in via Matteotti.

Attraverso la pagina facebook dell'Accademia Tadini e la pagina instagram “un_paesaggio_in_un_disegno_” sarà possibile “votare” il disegno preferito.

Tutti sono invitati a partecipare e a votare.

Ci troverete mercoledì 24 maggio dalle ore 17,00 alle ore 18,30 davanti a Sala Zitti. Potremmo conoscerci e parlare un po’ dei nostri lavori.

E soprattutto, potrete ... votare.

 



Il primo appuntamento con le Note di Colore 2017

Domenica 21 maggio, alle ore 15.00, presso la Sala dei Colori dell'Accademia Tadini (con ingresso da via Tadini 40, sotto i portici del lungolago) primo appuntamento della sesta edizione di “Note di colore”, l'appuntamento, rivolto ai bambini dai 6 ai 13 anni e alle loro famiglie.

Il tema del primo incontro ci porta nel mondo incantato delle copertine elegantissime dei libri della biblioteca del conte Tadini ...

per saperne di più ... prosegui la lettura ...