“Venendo dalla valle Cavallina, appena si vede il lago d'Iseo, che si presenta allo sguardo Lovere e particolarmente lo Stabilimento dedicato alle belle arti, il quale si ritrova al cominciar del paese.
È questo un vasto fabbricato lungo 142. braccia milanesi. ...
Nell'ingresso si trova tosto la gran scala, ... che porta al piano nobile dello Stabilimento. ...
Salita la scala sì entra nella gran sala destinata ad Accademie e ad altre pubbliche feste.
In questa sala incomincia la galleria dei quadri ...”
 
     (Dalla Descrizione del conte Luigi Tadini,1828)



NEWS


L'estate incantata dell'Accademia Tadini

Gli appuntamenti di agosto

Molti gli appuntamenti previsti per l'estate 2019 nella Galleria dell'Accademia Tadini:

Domenica 4 agosto e domenica 1 settembre, Domenica al museo: ingresso gratuito.

Torna la rassegna estiva Un'estate di sere incantate, con cinque appuntamenti serali nelle sale della Galleria. Le sale della Galleria apriranno al pubblico dalle ore 21.00 alle ore 24.00 venerdì 2, 9, 16, 23, 30 agosto e venerdì 6 settembre. Scopri di seguito il programma.

L'ingresso sarà ridotto a 5 euro, e il ricavato delle serate servirà a finanziare il restauro di un dipinto della Galleria. I visitatori potranno inoltre partecipare alle iniziative previste.

 



Voglia di mosaico on the road. Al via i corsi estivi

Al via i corsi di mosaico tenuti dal maestro Claudio Gobbi, distinti tra corsi base e corsi avanzati, che si svolgeranno presso l'Accademia Tadini, con il seguente calendario:

- 26-30 agosto;
- 2-6 settembre.

Il corso, della durata di cinque giorni, prevede:

  • Lezioni di teoria
  • Apprendimento della tecnica diretta e indiretta in funzione della preparazione di base
  • Verifica del progetto per la realizzazione del mosaico
  • Taglio e rifinitura delle tessere
  • Scelta del supporto
  • Applicazione delle tessere in funzione dei relativi andamenti
  • Stuccatura e trattamenti di rifinitura
  • Realizzazione definitiva dell’opera musiva piana ( cm. 30 X 40 circa, che rimarrà di proprietà del corsista).

Il primo appuntamento è per il corso base, che si terrà presso l’Aula didattica dell’Accademia Tadini (con ingresso da piazza Garibaldi 5) da lunedì 24 a venerdì 28 giugno.

Per informazioni sulle modalità di iscrizione e sulla retta, visitare il sito  www.vogliadimosaico.com dal quale si potrà scaricare anche il modulo di iscrizione.

Per ulteriori informazioni, contattare direttamente claudio.gobbi@yahoo.it oppure al numero 389 5961920.

 

 



Devolvi il 5 per mille alla Fondazione Accademia di belle arti Tadini ONLUS

- Devolvi il 5 per mille alla Fondazione Accademia di belle arti Tadini ONLUS:

Puoi sostenere l'Accademia Tadini apponendo la tua firma nell’apposito spazio della dichiarazione dei redditi riservato al sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (Onlus), riportando il numero del codice fiscale:

Fondazione Accademia di Belle Arti Tadini ONLUS - C.F. 81003430162

I fondi raccolti saranno impiegati per il restauro del patrimonio artistico della Galleria

- Vuoi diventare sostenitore? scopri come!



Il ritorno di Cupido

Attenzione: a causa delle condizioni atmosferiche, le manifestazioni promosse dal Comune di Lovere e dall'Accademia Tadini nell'ambito della Notte Romantica a Lovere sono state rimandate a domenica 23 giugno. La Galleria dell'Accademia Tadini sarà quindi aperta domenica anche dalle ore 22.30 alle ore 23.30, con ingresso ridotto a 5 euro. Le attività si svolgeranno come da programma.

Sabato 22 giugno, in occasione della Notte romantica, la Galleria dell'Accademia Tadini effettuerà un'apertura straordinaria dalle ore 20.30 alle ore 23.30, con ingresso ridotto a 5.00 euro.

I visitatori potranno partecipare a due visite percorsi a tema attraverso le sale, alle ore 21.00 e alle ore 22.00, per poi scoprire tra gli scaffali della Biblioteca un'inconsueta presenza.



Una lusinghiera citazione

La Galleria dell'Accademia Tadini è stata citata in un contributo pubblicato su "ArTribune" tra i "Musei nascosti", con un contributo di Lorenzo Madaro. Ringraziamo gli amici di ArTribune e invitiamo tutti a "scoprire" sempre più questi "tesori nascosti" che custodiscono un piccolo patrimonio di storie e di oggetti.



Un disegno di Gian Giacomo Barbelli in prestito presso l'Università degli Studi di Bergamo

La pala con la Gloria di San Nicola da Tolentino, elemento centrale di un complesso apparato decorativo destinato alla cappella dedicata al santo nella chiesa di Sant'Agostino a Bergamo, torna nel luogo per cui fu dipinta nel 1653 da G.G. Barbelli a conclusione di un restauro sostenuto dall'Università degli studi di Bergamo ed eseguito da Delfina Sesti. Per l'occasione, sarà esposto anche il disegno preparatorio originale della pala, conservato presso la Galleria dell'Accademia Tadini di Lovere.